Editoriali

L’avvicinarsi della data di erogazione dei fondi europei, che andranno a finanziare il Piano nazionale di ripresa e resilienza, richiede l’avvio di un dibattito che finora ci ha toccati solo in parte. Anche se la nostra classe politica è...
Se il ventesimo secolo, con il suo drammatico corollario di guerre e conflitti, è passato alla storia come quello del trionfo e della sconfitta delle ideologie, per cosa sarà ricordata l’era in cui stiamo vivendo? Il secolo della libertà?...
Avremmo mai potuto prevedere che la caratterizzazione di ciò che mangiamo abbandonasse la via della certificazione della qualità delle materie prime (a cominciare dall’origine) per sposare la linea, prettamente industriale, del “cibo con”...
Nonostante le attività al servizio delle filiere agricole non abbiano subito interruzioni o sospensioni a seguito dell’emergenza sanitaria, le imprese agromeccaniche si trovano ad affrontare varie criticità legate alla situazione...
La Confederazione che ho l’onore di rappresentare ha finalmente completato il processo di riunificazione fra le sue due anime originarie – Unima e Confai – iniziato a maggio 2017, grazie al lavoro del direttivo tecnico che ha reso...
L’approvazione delle nuove strategie politiche, in ambito comunitario e nazionale, per lo sviluppo sostenibile dell’agricoltura e della filiera alimentare, sta suscitando un ampio dibattito ad ogni livello. A complicare il quadro ci si è...
Si dice spesso che in Italia manca la capacità di programmazione, difetto da cui il resto dell’Europa sarebbe immune, ma è solo la conferma dell’atteggiamento – questa volta tipico della nostra cultura – di piangersi addosso. Mentre tutti...
La legge di bilancio per il 2021 presenta, fra i tanti provvedimenti, due notevoli agevolazioni che avvantaggiano gli agricoltori iscritti all’Inps nella gestione dei coltivatori diretti, oltre a riproporre lo sgravio contributivo per i...
Da Nord a Sud, la competitività del sistema produttivo è in crisi e se non si prenderanno misure più incisive, e risolutive, alla fine dell’emergenza sanitaria farà seguito un lungo periodo di recessione. Il costo del lavoro è il...
Dell’imponente fiume di denaro stanziato dall’Unione europea per rilanciare l’economia dopo il terremoto provocato dalla pandemia di Covid-19, ben 209 miliardi sono destinati all’Italia, di cui oltre 127 di prestiti e più di 81 per sussidi...

Pagine