Il futuro della formazione nell'e-book di Cai

Comunicato n. 

(Roma, 16 settembre 2021) È online sul sito di Caiagromec Academy una nuova pubblicazione digitale dal titolo “Il futuro della formazione nel mondo rurale”, firmata da Roberto Guidotti, Matteo Bernardelli e Luigi Pisoni per conto della corporate academy che fa capo alla Confederazione Agromeccanici e Agricoltori Italiani (Cai).

“Lo scopo di questo e-book è di fare il punto sulle opportunità formative che si apriranno al mondo agricolo in vista dell’entrata in vigore della nuova Pac - annuncia il presidente dell’associazione, Gianni Dalla Bernardina -. Di fronte all’attuale congiuntura internazionale e ai processi di digitalizzazione che interessano la quasi totalità delle attività produttive, la formazione per il settore primario si conferma ancor più quale fondamentale motore di sviluppo per le aree rurali, in grado di coinvolgere operatori agricoli e agromeccanici, così come cooperative, consorzi e aggregazioni di cittadini e di consumatori”.

“La pubblicazione riflette la missione prioritaria della nostra accademia d’impresa - aggiunge Marco Speziali, presidente di Caiagromec Academy -, che punta alla costruzione di solidi percorsi formativi in agricoltura, condizione indispensabile per dotare le imprese di strumenti adeguati con cui far fronte alle sfide sempre più complesse che caratterizzano il settore agricolo e agromeccanico”.

Tra i temi trattati nel testo figurano un approfondimento sulle prossime frontiere della formazione rurale, un’analisi sulle sfide dell’Agricoltura 4.0 e una riflessione sulle opportunità insite in un’economia collaborativa sostenuta da processi formativi di alto profilo. “Nell’ambito di queste sfide - sottolinea Gianluca Ravizza, segretario generale di Caiagromec Academy e vicepresidente di Cai - è indispensabile adottare un approccio formativo sistemico al fine di superare una certa tendenza alla frammentazione degli interventi che ha caratterizzato le passate programmazioni. In quest’ottica sarà fondamentale valorizzare l’apporto delle imprese agromeccaniche, desiderose di dare un forte contributo all’ammodernamento del settore primario nel quadro della nuova Pac. Con queste premesse, saremo in grado di avanzare risolutamente verso una forte integrazione delle conoscenze necessarie per implementare progetti imprenditoriali di successo”.

Il paper digitale è già disponibile sul sito dell’ente di formazione: caiagromecacademy.com.

 

 

Servizio Stampa CAI

Roberto Guidotti                                                                                Matteo Bernardelli

Cell. 3384098060                                                                              Mob.: +39 338 5071198

guidotti@caiagromec.it