Nasce Confai Lodi

Comunicato n. 

Confai Lombardia aggiunge un’altra tessera alla propria organizzazione. È nata infatti Confai Lodi, associazione che offrirà assistenza e servizi alle imprese agromeccaniche e agricole della provincia lombarda, con particolare riferimento agli ambiti didattici e della formazione professionale.

La sede di Confai Lodi è a Montanaso Lombardo, nell’azienda agricola Belgiardino, realtà all’avanguardia nell’orticoltura.

Il presidente di Confai Lodi è Nadia Marzaroli, mentre il segretario generale è Giancarlo Ottolini.

“Il territorio ha espresso esigenze pressanti di formazione professionale, alla luce dell’evoluzione dell’agricoltura e dei nuovi approcci al mercato – dichiara Nadia Marzaroli – ed è per questo che abbiamo colmato un vuoto nell’area lodigiana, aderendo a Confai Lombardia e, a livello nazionale, alla Confederazione agromeccanici e agricoltori italiani, che da sempre è all’avanguardia nell’assistenza alle imprese e negli ambiti della formazione e didattica”.

La sede, attrezzata con aule didattiche, si presta ai corsi di formazione e alle attività rivolte alla sicurezza e all’informazione degli imprenditori agricoli e agromeccanici.

“Attiveremo anche un servizio Sos per definire le procedure di esdebitamento degli agricoltori, unici a farlo e, in questa fase, purtroppo molto richiesto”, afferma Giancarlo Ottolini

A Confai Lodi gli auguri del presidente di Confai Lombardia, Leonardo Bolis, e del vicepresidente nazionale di Cai, Sandro Cappellini. “La nuova associazione che si aggrega a Confai Lombardia – dice Sandro Cappellini – partecon nobili indirizzi per fornire, oltre all’assistenza tecnica alle imprese, un’assistenza qualificata e attenta all’approccio al mercato, alle tecniche di coltivazione, alle pratiche Pac, alla sicurezza, rivolgendosi come nostra consuetudine sia ai produttori agricolo che agli agromeccanica, senza discriminazione alcuna”.