FISCALE - NEGATO DALL’UE IL REVERSE CHARGE PER I RAPPORTI CONSORZIATI / CONSORZIO

Circolare n. 
136/2018

 

Come noto il Legislatore, al fine di contrastare "le frodi in materia di IVA", ha introdotto nel corso del tempo molteplici fattispecie di operazioni per le quali, in luogo dell’ordinaria applicazione / assolvimento dell’IVA, va applicato il reverse charge.

In particolare, la Finanziaria 2016, introducendo al comma 6

Effettua l'accesso all'area soci per visualizzare il contenuto riservato