Regolamento Omnibus, agromeccanici fondamentali

Comunicato n. 

REGOLAMENTO OMNIBUS, AGROMECCANICI FONDAMENTALI

 

(Roma, 12 dicembre 2017) “La revisione della Pac con l’approvazione del Regolamento Omnibus approvata anche grazie all’attività degli italiani Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, e Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione Agricoltura al Parlamento europeo, apre nuovi scenari per l’agricoltura europea, i giovani e il ruolo del contoterzismo, che sarà sempre più centrale per lo sviluppo rurale, l’innovazione e la competitività”.

Così commenta il presidente della Confederazione degli Agromeccanici e Agricoltori Italiani (Cai), Gianni Dalla Bernardina, che chiede ora all’Europa e all’Italia un impegno ancora più forte per accompagnare il ricambio generazionale e la crescita dell’agricoltura di precisione.

“Il precision farming è uno strumento indispensabile per la certificazione delle produzioni, per la sostenibilità ambientale e anche per la gestione del rischio – afferma il vicepresidente, Sandro Cappellini -. Le imprese agromeccaniche sono ad oggi le uniche in grado di garantire la raccolta dei dati in tempo reale”.

 

Servizio Stampa CAI

 

Roberto Guidotti                                                                                Matteo Bernardelli                 

Cell. 3384098060                                                                                Mob.: +39 338 5071198     

guidotti@caiagromec.it                                                                       http://twitter.com/GeorgicheJack