RINNOVO CCNL PER LE IMPRESE AGROMECCANICHE

Comunicato n. 
190 del 9 aprile 2015

Comunicato n. 190 del 9 aprile  2015

RINNOVO CCNL PER LE IMPRESE AGROMECCANICHE

Domani, 10 aprile 2015, presso l'Unione Industriali di Firenze, sarà sottoscritto il nuovo contratto nazionale di lavoro per i lavoratori delle imprese agromeccaniche, che presenta diverse novità rispetto al passato.

Innanzi tutto è il primo contratto discusso e sottoscritto congiuntamente da UNIMA e Confai, quale segno tangibile del rapporto di collaborazione instaurato quasi due anni fa con la creazione del Coordinamento Agromeccanici Italiani (CAI), che rappresenta la totalità delle imprese agromeccaniche coprendo l'intero territorio nazionale.

Benché sia ancora prematuro anticiparne i contenuti nel dettaglio, il contratto mostra una maggiore attenzione alle esigenze delle imprese agromeccaniche, grazie ad una gestione più flessibile dell'orario di lavoro, rispondente alle caratteristiche di stagionalità delle lavorazioni.

Particolare attenzione è stata dedicata alla tutela dei lavoratori, che ha portato ad incrementare il livello di compatibilità sociale della nuova regolamentazione dei rapporti di lavoro, in armonia con i nuovi indirizzi già emersi in ambito europeo.

La recente sottoscrizione del contratto dei lavoratori agricoli ha pesato sui riflessi economici, anche se gli adeguamenti all'aumento del costo della vita sono stati resi più graduali, e quindi facilmente sopportabili da parte delle imprese agromeccaniche.

Ufficio Stampa UNIMA

 

UNIONE NAZIONALE IMPRESE DI MECCANIZZAZIONE AGRICOLA – U.N.I.M.A.

Via Nomentana, 303 – 00162 ROMA – T 068549595 F 068549596  www.unima.it